sabato 16 gennaio 2010

Igiene orale

Se voi aveste un account su facebook, e soprattutto se io avessi un account su facebook, potrei darvi qualche aggiornamento cambiando il mio status.
Dato che la maggior parte di voi credo non ce l'abbia, e comunque non ce l'ho io, mi limito a dirvi che da ieri c'è un mio spazzolino da denti dentro un bicchiere appoggiato su un lavandino in un bagno che non è il mio.

12 commenti:

Giacomo Cariello ha detto...

E' per cose come queste che uno si fa l'account su Facebook ;-)

Thumper ha detto...

Insomma, dove sei?

Rouge ha detto...

Dimenticato in albergo?

m.fisk ha detto...

@Rouge - in effetti, potrebbe essere una spiegazione

Giacomo Cariello ha detto...

@mfisk: c'è anche chi aveva ipotizzato "ecco, l'hanno beccato e ha passato la notte in cella", ma nessun detenuto lascerebbe lo spazzolino in bagno...e soprattutto non lo scriverebbe su Facebook :D

scorfano ha detto...

Sono cose...

Anonimo ha detto...

Immagino che ciò abbia a che fare con l'altra metà del cielo. :-)

ciao
nicola.

Auro ha detto...

Per contrappasso, il lavandino dovrebbe essere in viale monza o giù di lì. E non lo dico perché so delle cose, ma lo dico perché appunto di contrappasso si tratta :-) (sono contenta, gli spazzolini stanno sempre dove è giusto che stiano)

m.fisk ha detto...

Ci hai ragione anche tu, ci hai. Ma dato che le sconterò tutte in un'altra vita e quindi, come è giusto che sia, in questa le cose mi vanno comode, dalla finestra del bagno in cui c'è il lavandino s'intravvede il muro perimetrale di una storica e benemerita istituzione milanese fondata nei tempi in cui Giorgio Washington era ancora un suddito di Sua Maestà Britannica Re Giorgio III, e il secondo articolo della Costituzione degli Stati Uniti ancora nella penna di Madison.

Auro ha detto...

nhp. non ho parole. :) e fortunato te, che quella zona un po' mi manca, eh.

.mau. ha detto...

capischio (tranne qual è la storica e benemerita istituzione milanese, anche se penso che il decennale della morte del latitante possa averci indirettametne a che fare)

m.fisk ha detto...

E ci hai ragione, infatti. Era un'autocitazione

 

legalese
Il contenuto di questo sito è rilasciato con la seguente licenza:
- ognuno può farne quel che gli pare
- l'eventuale citazione del nome dell'autore e/o del blog è lasciata alla buona educazione di ciascuno