domenica 24 aprile 2011

Me ne frego

Un sommo cretino ha lasciato un commento al mio post Habemus Papam.
Si tratta di spam, fatto per di più a mano e che quindi ha richiesto il suo tempo, sia pur minimo.
La prima reazione è stata quella di premere il giusto tastino e cancellarlo, poi ci ho ripensato, perché non c'è come leggere certi deliri per avere un'idea compiuta delle turbe che attraversano la personalità di chi li scrive, e della carenza culturale e financo ortografica della sua preparazione.
Quindi me ne frego, lascio il commento e auguro buon 25 aprile a tutti, ricordando che con i fascisti ci si combatte, non ci si dialoga.

5 commenti:

marcocampione ha detto...

io invece lo cancellerei. ovviamente dopo aver opportunamente sporto denuncia alla competente autorità giudiziaria per apologia di fascismo.

io sono contro i reati di opinione, ma la stupidità va punita. sempre. e con i mezzi che abbiamo a disposizione

m.fisk ha detto...

L'idiota ha già un suo sito, online da più di dieci anni a quanto lui stesso dichiara: non sarà certo un commento a cambiare le cose.
Anche perché l'inneggiare al fascismo non costituisce, ahinoi, apologia del fascismo nel senso previsto e punito dalla legge Scelba, e quindi la condotta del pirla non è penalmente rilevante, né mi sembra possa sussumersi sotto la Legge Mancino.
Aggiungo, infine, che ho una mia certa idiosincrasia per il reato d'opinione: in generale credo che le idee stronze si combattano con idee buone, non con le manette.

Sempre un po' a disagio ha detto...

Mi sento così ingenuo a dire che con i fascisti invece dobbiamo dialogare e convincerli che si sbagliano in tutto e soprattutto nelle loro mancate gentilezze. Mi sento così stupido a dire questa cosa, ma non riesco a pensarla diversamente.

Ipazia Sognatrice ha detto...

Ieri volevo lasciare un commento ad HP, ma mi sentivo un po' cretina a lasciarlo dopo il commento di Zio Benito... Non so perché la cretina dovessi essere io, visto che l'idiota era chiaramente lui, ma tant'è...
In genere, ogni idiota a cui si tappa la bocca poi grida di essere la vittima di una repressione (e poco importa che egli sia portavoce di un'ideologia repressiva). Le manette sono meno efficaci delle idee... Inoltre, mi chiedo se le manette a volte giustifichino chi le mette a non avere, di fatto, delle idee migliori...

Arcureo ha detto...

Oddio, Zio Benito? Ma quel poveraccio non sa neanche far di conto, come è dimostrato QUI!
;-)
Bisogna solo compatirlo, mi sa...

 

legalese
Il contenuto di questo sito è rilasciato con la seguente licenza:
- ognuno può farne quel che gli pare
- l'eventuale citazione del nome dell'autore e/o del blog è lasciata alla buona educazione di ciascuno