lunedì 26 settembre 2011

Senso delle proporzioni

La chiesa è contro il divorzio l'aborto le unioni omosessuali. la chiesa è quella che potrebbe farci morire attaccati a dei tubi. la chiesa punta a sminuire il ruolo della scuola pubblica in favore della scuola privata. la chiesa non paga le tasse. Che la chiesa sia ora critica nei confronti di Berlusconi non fa della  chiesa un'istituzione migliore.


8 commenti:

Stefania ha detto...

Sottoscrivo.

angie ha detto...

avranno capito che loro non ne ricavano più niente?

Anonimo ha detto...

tutte le religioni sono un cancro per l'umanità, ma la peggiore è il cristianesimo

Fegatellomaipiù ha detto...

Infatti, anche in questo caso la Chiesa sanziona il comportamento dell'utilizzatore finale secondo la sua morale e le convenienze del momento ( fedeli infuriati, esclusi Formigoni e Lupi ), quindi fa il suo mestiere.
Non mi fregano.

falecius ha detto...

Eppoi il Papa puzza.

Francesco Napoletti ha detto...

Difatto non comprendo tutti questi che pendono dalle labbra di cardinal Stoca... La Chiesa è l'ipocrisia che si è fatta istituzione, e i primi a dirlo sono i cattolici un po' più svegli.

'povna ha detto...

concordo. aggiungo anche che però un pochino è 'colpa nostra'. nel senso che il vaticano fa il suo mestiere, e dovremmo essere noi (i.e. il nostro stato) a considerare le sue dichiarazioni alla stregua di tutte le altre informazioni del rumore bianco, e non pendere dalle sue labbra quando ci fa comodo citarlo come conferma autorevole di ciò che pensiamo.

Anonimo ha detto...

Nell'epoca delle valutazioni di convenienza o trade-off che piaccia, quanto ci costerebbe uscire dal Concordato? Modifichina veloce dell'art. 7 della Costituzione e poi tutto da guadagnare, no?

 

legalese
Il contenuto di questo sito è rilasciato con la seguente licenza:
- ognuno può farne quel che gli pare
- l'eventuale citazione del nome dell'autore e/o del blog è lasciata alla buona educazione di ciascuno