giovedì 2 luglio 2009

Una città un po' più europea

BikeMi, il servizio di noleggio di biciclette milanese, da sabato prossimo sarà attivo fino alle due di notte. Tutti i giorni, fino al 31 ottobre.
Dopodiché si valuterà se rendere l'estensione di orario permanente, anche sulla base degli utilizzi.
Questa è un'ottima cosa, non c'è bisogno di spiegare il perché; mi disturba un po' il fatto che l'estensione notturna oltre il 31 ottobre sarà determinata "sulla base degli utilizzi": confido comunque che gli utilizzi medesimi saranno tanti e che in questa città si possa finalmente andare al cinema (se ne resterà qualcuno in centro) anche con questo mezzo.
Saranno un paio di mesi ormai che non faccio un noleggio, dato che sono sempre in giro con la mia fida: ma sapere che al bisogno c'è l'opportunità di usare BikeMi dà una certa tranquillità; e consente, quando arrivano amici da fuori, di non dover per forza prendere la macchina.

5 commenti:

Giacomo Cariello ha detto...

Posso dirlo? Yuppidooo!! :)

mfisk ha detto...

Dica, dica!

Anonimo ha detto...

La cosa migliore accaduta a Milano negli ultimi 2 anni e questa è la ciliegina sulla torta!

Skipsy

mfisk ha detto...

La cosa più triste è che quanto dici è proprio vero: l'apertura di un servizio di noleggio di biciclette è la cosa migliore accaduta a Milano.
E sugli "ultimi due anni", che ho dei dubbi: non rammento proprio che nel corso di questo secolo a Milano sia accaduto qualcos'altro degno di nota.

Anonimo ha detto...

Evviva troppo forte fratello!!! sempre in gamba...

Fabio di Cinisello

 

legalese
Il contenuto di questo sito è rilasciato con la seguente licenza:
- ognuno può farne quel che gli pare
- l'eventuale citazione del nome dell'autore e/o del blog è lasciata alla buona educazione di ciascuno