venerdì 21 novembre 2008

Pareri personali

Visto quel che è accaduto con la vicenda del senatore Villari posso esprimere i seguenti pareri:

Il senatore Villari è un meschino e opportunista voltagabbana;
io sono un povero sprovveduto per aver creduto che potesse non esserlo;
e sono un perfetto cretino per aver perseverato in tale convinzione pur avendo appreso esser lui allievo di Mastella.

A mo' di gogna, lascio intonsi i miei precedenti post, talché ciascuno possa giudicarne la candida ingenuità. Seguirà foto con resti combusti.

4 commenti:

Mog ha detto...

Conservare un po' di candore secondo me è una bella cosa. Sarebbero interessanti le foto del momento in cui la chiedi, la cenere :-)

medonzo ha detto...

Buongiorno Mfisk;
ti ricordi quella pubblicità "Giovanni, non può morire l'ottimismo"?
Be, io l'ho sempre trovata una frase importante in se.
Fattene dare parecchia di cenere perchè siamo almeno in due.

mfisk ha detto...

Hai ragione sull'ottimismo: però ce lo stanno mettendo a dura prova. Quel che mi fa più rabbia di tutto è vedere che mentre in questo campo è una lotta di tutti contro tutti, dall'altra parte si sono piazzati le sdraio per godersi lo spettacolo e contare quanti morti e feriti resteranno sul campo.

Ipazia Sognatrice ha detto...

Personalmente credo di non essere mai stata ottimista. Quello che posso dire, è che essere capaci di dire 'ho sbagliato' non ha prezzo.

 

legalese
Il contenuto di questo sito è rilasciato con la seguente licenza:
- ognuno può farne quel che gli pare
- l'eventuale citazione del nome dell'autore e/o del blog è lasciata alla buona educazione di ciascuno