venerdì 11 giugno 2010

Mail che quando le ricevi fai salti di gioia per il fatto che le elementari sono finite

Sent: venerdì 11 giugno 2010 8.43
«Vi aggiorno sui regali che sono stati fatti agli insegnanti.
Prego le volonterose mamme che si sono date da fare per la scelta e per l'acquisto dei regali di correggermi se scrivo qualcosa di errato.
Maestra Cristina braccialetto di Tiffany (verrà consegnato in occasione della cena in pizzeria)
Maestra Rosaria girocollo della serie "I bamboli" (consegnato martedì)
Maestra Isabella cesta da mare in paglia, stoffa e decori con perline (consegnato giovedì)
Maestro di religione penna tipo "BIC" con tappino in argento e iniziali incise (consegnato lunedì)
Maestro di musica segnalibro in argento a forma di chiave di violino e bigliettini con il suo nome stampato (consegnato giovedì)»


Sent: venerdì 11 giugno 2010 10:15
«Solo una precisazione, al maestro di musica è stato regalato un mollettone fermafogli in argento a forma di chiave di violino con bigliettini personalizzati.»

7 commenti:

Ipazia Sognatrice ha detto...

All'animaccia! Certo che in un paese dove agli insegnanti si fanno regali così costosi, il fatto che la scuola si trovi poi nella situazione attuale suona ancora più incongruo...

Al prossimo sciopero contro i tagli le insegnanti di tuo figlio magari sfileranno in mutande, ma a nessuna mancherà un braccialetto di Tiffany!

scorfano ha detto...

A me nessun regalo nemmeno quest'anno. O meglio, un bel regalino sì: un padre incazzato che mi attendeva fuori dai cancelli (oggi, ore 13) perché suo figlio avrà 5 di storia in pagella.
Sono cose belle, sempre.

Massimo ha detto...

siete pazzi

m.fisk ha detto...

mi usi la terza plurale, La prego!

rectoscopy ha detto...

ma a questi bambini chi glielo insegnerà il buon gusto?

m.fisk ha detto...

bella domanda. purtroppo una classe è spesso ostaggio delle madri più insistenti e petulanti. uno spaccato della vita reale, insomma

Silvia ha detto...

Certo che ne hanno di fantasia e di tempo queste mamme milanesi.

 

legalese
Il contenuto di questo sito è rilasciato con la seguente licenza:
- ognuno può farne quel che gli pare
- l'eventuale citazione del nome dell'autore e/o del blog è lasciata alla buona educazione di ciascuno