mercoledì 5 gennaio 2011

Telepass

Ho fatto il telepass. Che mi costa una quindicina di euri all'anno, e ciò è una rapina; ma visto che stasera vado ai monti, e poi domenica torno giù dai mondi, ci sarà una fila incredibile per la strada, sarò nervoso e stanco, trovo che tale prezzo sia congruo rispetto al vieppiù di incazzatura che mi prenderei al casello dell'autostrada.
E' comunque vergognoso che, all'alba del terzo millennio, noi si sia ancora schiavi di queste tecnologie a carbonella. In fondo non ci vorrebbe nulla a far transitare la macchina dal casello, farne riprendere le terga da una telecamera, leggere la targa tramite un sistema di riconoscimento caratteri, collegarsi all'archivio della motorizzazione, estrarre glil identificativi del proprietario del veicolo, collegare il codice fiscale all'anagrafe tributaria, estrarne i dati del conto corrente ed addebitare il pedaggio sul medesimo.
Si risparmierebbero anche un bel po' di batterie, con buona pace della salute del pianeta.

10 commenti:

ilcomiziante ha detto...

Oppure fare come in Isvizzera: un bollo annuale una tantum. Ancora più conveniente ed economico.
(Da noi, amanti del complicato, basterebbe non far pagare per il risparmio della società autostrade. Perché il telepass, alle autostrade, costa molto meno delle altre opzioni.)

m.fisk ha detto...

tutte considerazioni giustissime. Ti invito tuttavia a seguire il link per apprezzare il senso generale del post.

spider ha detto...

Che poi è quello che succede quando il telepass non funziona per qualche motivo: ti aprono la sbarra e ti fanno una foto alla targa.

(il link un c'è, ma ho capito il riferimento) ;-)

naevus ha detto...

oppure bancomat: prova a venire con il telepass la mattina feriale in barriera est Milano...

m.fisk ha detto...

@spider - temo che il comiziante non sia socialcosistadipendente.

@naevus - la mattina feriale al massimo passo sotto l'ecopass. Ma mi vuoi dire che c'è più fila al telepass che all'uscita carte?

ilcomiziante ha detto...

@m.fisk
Non vedo nessun link e sono allergico ai social cosi. Ma fa nulla, era solo per scrivere "Isvizzera". :-)

m.fisk ha detto...

difatti ho apprezzato assai. Comunque se cerchi bene vedi che il link c'è.

rectoscopy ha detto...

sì, vero, ma solo fino a un certo punto.
ad es. gli autoveicoli stranieri?

Thumper ha detto...

In effetti, mi pareva un ragionamento strano.
Però, cavoli, potevi nasconderlo meglio, quel link ;)

P.S.: io che lavoro in un Ente Pubblico ti assicuro che si sente ben di peggio...

Ipazia Sognatrice ha detto...

Cazzo, io ho seguito il link e mi sono trovata in una realizzazione 2.0 di Uomini e Donne, ove si parlava di Carte di Identità.
E questo tuo cedimento alla parola di sicurezza dopo tutte le volte che ti sei lamentato che io la mantenevo, nel mio coso, mi tinge l'Epifania 2011 di tinte apocalittiche. Dans tous cas, bonne année, et vive la vignette!

 

legalese
Il contenuto di questo sito è rilasciato con la seguente licenza:
- ognuno può farne quel che gli pare
- l'eventuale citazione del nome dell'autore e/o del blog è lasciata alla buona educazione di ciascuno