giovedì 4 dicembre 2008

BikeMi - aggiornamento

Giusto due parole per integrare quanto scritto qui.
Stamattina e in pausa pranzo, complice il fatto di non aver dormito a casa mia ed essendo quindi a piedi, ho fatto alcuni utilizzi: il sistema mi ha sempre riconosciuto immediatamente senza farmi aspettare neanche un po'.
Da quel che ho visto ci sono bici in tutte le stazioni, e in tutte le stazioni ci sono stalli liberi per la riconsegna.
Ho anche esaminato un po' meglio le macchine, anzitutto il sistema di illuminazione: le biciclette sono dotate di fanale e luce posteriore, azionati con una dinamo sempre connessa (dev'essere integrata da qualche parte internamente: comunque da fuori non è visibile); il che significa che l'utente è obbligato a girare con le luci accese, il che non è un male, considerata la disciplina del ciclista medio. Le lampade non sono ad incandescenza, bensì di qualche tipo elettronico (credo a LED, anche se non si capisce), e hanno una specie di riserva di carica.
Il fanale anteriore quindi, pedalando fa una bella luce intensa; una volta fermi al semaforo rimane comunque accesa una luce, diciamo di posizione, che rende la bici visibile anche da ferma. Non è che sia stato a fare la prova, ma direi che la durata di questa riserva è di almeno un minuto, quindi abbondantemente superiore al tempo medio di un semaforo.

Per quanto riguarda il sistema di chiusura, c'è un cavo d'acciaio che termina con un gancio che va inserito in un alloggiamento sotto il cestello; così facendo si libera una chiave che si può portarsi dietro. La furbata è che quando la bici è parcheggiata l'alloggiamento per il gancio è irraggiungibile, essendo coperto dalla balaustra; e così lo scemo di turno non può legare la bici allo stallo e/o portarsi via la chiave.

Anche il sito ha ripreso a funzionare: ti dice in tempo reali anche i tuoi utilizzi, così puoi verificare che il sistema abbia registrato correttamente i passaggi e le restituzioni.

3 commenti:

.mau. ha detto...

la dinamo integrata (all'interno del mozzo della ruota, se non sbaglio) l'avevo vista in modelli di bici tedesche. Se non ricordo male ha anche un certo effetto volano, quindi se sei fermo al semaforo funziona ancora per un po'. Concordo che per questo tipo di uso è utile.

mfisk ha detto...

Sì, infatti funziona ancora un po' anche da ferma. Credevo fosse un condensatore o qualcosa di simile, a dire il vero.

mfisk ha detto...

Aggiornato il post con la prova notturna.

 

legalese
Il contenuto di questo sito è rilasciato con la seguente licenza:
- ognuno può farne quel che gli pare
- l'eventuale citazione del nome dell'autore e/o del blog è lasciata alla buona educazione di ciascuno