sabato 20 dicembre 2008

Fuori i capibastone

(questo post è stato buttato giù così, di fretta. Una versione più lunga e meditata si trova qui)

Fuori i capibastone, è la sintesi veltroniana di quanto emerso alla direzione del PD di ieri.
Io mi sono ripromesso di scrivere il meno possibile di quel partito; e condividevo i dubbi di Mantellini che qui si domandava perché mai continuasse a interessarsene. Bene, quel titolo mi ha vatto vedere la risposta.

Io credo che il capo di un partito che contemporaneamente aspira:
A) ad essere il padrone assoluto del suo un partito allontanando tutti coloro che la pensano diversamente;
B) a che il suo partito sia uno dei soli due partiti possibili nel paese,
bene, io credo che tale capo sia un manigoldo. Anzi, un fascista. Ecco, l'ho detto, finalmente.
E che sia mio dovere combatterlo con tutte le armi.

3 commenti:

.mau. ha detto...

quale partito, scusa?

mfisk ha detto...

Ho postato una versione un po' meglio scritta che illustra il mio pensiero, che effettivamente qui risulta confuso assai.

.mau. ha detto...

no, era chiaro. Il mio sarebbe dovuto essere un commento ironico sul grande italico partito riformista.

 

legalese
Il contenuto di questo sito è rilasciato con la seguente licenza:
- ognuno può farne quel che gli pare
- l'eventuale citazione del nome dell'autore e/o del blog è lasciata alla buona educazione di ciascuno