giovedì 8 gennaio 2009

Preghiere in piazza

Prendo spunto da un lungo articolo di Matteo Bordone, secondo il quale la preghiera musulmana che ha avuto luogo in piazza del Duomo sarebbe una grave provocazione.
Il succo è, sintetizzando ma non (almeno credo) travisando: con tutti i posti che ci sono per pregare Allah, andare in piazza del Duomo, vale a dire davanti alla Cattedrale della città, è una provocazione, perché porta con sé il messaggio di una dimostrazione di forza dei seguaci del dio dell'Islam diretta ai seguaci del dio della cristianità.
Può essere, ma io la vedo diversamente (fermo restando che comunque non mi piacciono quelli che vanno a pregare in pubblico, di qualunque colore siano).

Milano non è una città italiana come le altre. Ha una sola piazza, che è quella dove sorge il Duomo e che è situata esattamente al centro topografico.
Tutti coloro che passano da Milano e non la conoscono finiscono in Piazza del Duomo, tanto che fino a qualche anno fa, quando ancora non si erano create delle comunità organizzate di immigrati con propri luoghi di aggregazione, questi si ritrovavano tutti in quella piazza.
Tutte le manifestazioni che si svolgono in città finiscono in Piazza del Duomo, tranne quella del 12 dicembre, per ovvi motivi. Qualunque evento pubblico che voglia attirare l'attenzione senza una adeguata preparazione mediatica deve necessariamente fare centro lì.
Insomma: Piazza del Duomo può essere scelta per il Duomo o perché piazza; e tra le due possibilità io propendo per la seconda.

8 commenti:

Anonimo ha detto...

il fatto è che si sono trovati anche a bologna davanti a san petronio

mfisk ha detto...

Non conosco Bologna a sufficienza, ma credo che San Petronio si trovi in Piazza Maggiore che, credo, ha lo stesso ruolo urbanistico di Piazza del Duomo a Milano.

.mau. ha detto...

Umberto Eco dice però che tutti finiscono a Porta Ludovica, a dire il vero...
(e Piazza Fontana non è che sia così lontana da piazza Duomo)
((e secondo me si potrebbe anche finire in piazza Castello))

mfisk ha detto...

Quando ero studente, piazza Castello è sempre stata il luogo di concentramento delle manifestazioni di medi e universitari (e credo che lo sia ancora). Come luogo di arrivo credo sia utilizzata solo per il MayDay.
Porta Ludovica??? mi sfugge la citazione (ma io sono ignorante)

.mau. ha detto...

potrei persino citare un me stesso di qualche anno fa.
Posso darti solo la traduzione inglese del Paradosso e il sito Porta Ludovica, sempre in inglese.

mfisk ha detto...

Trovato pezzo originale, letto e apprezzatolo.
Però finiscono tutti in Monforte: prota Ludovica in effetti sparisce.

Anonimo ha detto...

leggere l'intero blog, pretty good

Anonimo ha detto...

molto intiresno, grazie

 

legalese
Il contenuto di questo sito è rilasciato con la seguente licenza:
- ognuno può farne quel che gli pare
- l'eventuale citazione del nome dell'autore e/o del blog è lasciata alla buona educazione di ciascuno