venerdì 16 ottobre 2009

Perché la proposta di legge "anti-omofobia" era una sciocchezza (short version; rather wonkish)

Pensare di combattere l'omofobia inserendo un'aggravante nel codice penale è come pensare di combattere:
- il traffico di droga con la legge Fini-Giovanardi;
- il terrorismo internazionale con il divieto di connessioni internet libere;
- le rapine in villa con il permesso di sparare ai ladri;
- le scritte sui muri con la galera per i writer («Se il fatto e` commesso su beni immobili o su mezzi di trasporto pubblici o privati, si applica la pena della reclusione da uno a sei mesi o della multa da 300 a 1.000 euro. Se il fatto e` commesso su cose di interesse storico o artistico, si applica la pena della reclusione da tre mesi a un anno e della multa da 1.000 a 3.000 euro»);
- l'immigrazione clandestina con l'aggravante di clandestinità («11-bis. l'avere il colpevole commesso il fatto mentre si trova illegalmente sul territorio nazionale.»).

Prolegomeni a qualunque legislazione che voglia risultare efficace

 
Fate un bell'esercizio: leggetevi un po' l'art. 3 delle "Disposizioni in materia di sicurezza pubblica" (non spaventatevi: andate giù, giù, dove c'è scritto "art. 3"). Fatto? Bene!
Ora, leggetevi un po' questo "si proceda da tutti li giudici ordinarii di questo Stato a pena pecuniaria e corporale, ancora di relegatione o di galera, e fino alla morte" Fatto? Bene!
Ora, leggetevi un po' questo.
E traete voi, se credete, qualche conclusione.

3 commenti:

Ipazia Sognatrice ha detto...

Siamo d'accordo che una legge non cambia certamente l'opinione di gran parte degli Italiani in materia di omosessualità, né, forse, farà diminuire le aggressioni agli omosessuali. Però - scusami - se ho ben capito la legge che deve essere cambiata, la 654, essa già prevede l'aggravante nella punizione per quelle aggressioni che siano state perpetrate per odio razziale, ecc.. Nemmeno questa legge farà cambiare idea ai razzisti, o diminuirà le aggressioni contro gli extracomunitari, ma con questo che facciamo, la cancelliamo direttamente?
Io sono dell'idea che in Italia ci sia un problema gravissimo di intolleranza nei confronti degli omosessuali. Bisogna cominciare da qualche parte, anche scrivendo una cosa che sembrerebbe ovvia sui nostri codici legislativi.

storico ha detto...

macché colpa della Binetti: quella legge era scritta malissimo. da come era formulata sembrava poter che si potesse introdurre anche un reato di opinione per chi dice di non condividere l'atto omosessuale. neanche ai negazionisti dell'olocausto si riserva un trattamento simile. il solito pasticcio in salsa PD: e il paradosso è che per affossare la legge contro l'omofobia ci si richiama alla costituzione

La bocciatura della legge sull'omofobia ripropone nel PD i tormenti sulle strategie politiche

Giacomo Cariello ha detto...

@mfisk: cos'è 'sta moda dell'opinione DIY? :D

@storico: mi sono letto la proposta di legge in questione, la quale modifica 2 atti legislativi: la L. 654/1975 e il Dlgs 122/1993, rendendo le discriminazioni e gli atti di violenza per motivi di orientamento sessuale al pari di quelli per motivi religiosi, perciò non capisco proprio come arrivi a questa conclusione.

 

legalese
Il contenuto di questo sito è rilasciato con la seguente licenza:
- ognuno può farne quel che gli pare
- l'eventuale citazione del nome dell'autore e/o del blog è lasciata alla buona educazione di ciascuno