domenica 15 febbraio 2009

O di qua o di là

Vedere Clemente Mastella (ma non solo lui) che q.o.∀(convocazione dei comizi elettorali) saltabecca dall'uno all'altro schieramento politico è uno dei più formidabili argomenti da utilizzare contro i bi-polaristi, i bi-partitisti e in genere tutti i bi-immaginabili.

7 commenti:

.mau. ha detto...

non è vero. Nel 2001 e nel 2006 era rimasto dalla stessa parte.

mfisk ha detto...

non è che esiste un simbolo logico con il significato di "quasi per ogni"?

Verrocchio ha detto...

Però allora come ne usciamo?

Gianluca Emili ha detto...

@mfisk:

Certo che esiste, basta aggiungere q.o. (quasi ovunque) di fianco al simbolo logico del "per ogni" :-)

mfisk ha detto...

come ho riscritto, quindi?

Gianluca Emili ha detto...

Avevo messo la faccina perchè il concetto del q.o. in matematica esiste, ma non va bene per la fattispecie del "Per ogni" (per maggiori dettagli: http://it.wikipedia.org/wiki/Quasi_ovunque)
Però, visto che si tratta di politica italiana e di Mastella, stare a cincischiare troppo con le regole potrebbe essere dannoso :-)

mfisk ha detto...

Be', a me sembra ben trovata e ce la lascio! ;-)))

 

legalese
Il contenuto di questo sito è rilasciato con la seguente licenza:
- ognuno può farne quel che gli pare
- l'eventuale citazione del nome dell'autore e/o del blog è lasciata alla buona educazione di ciascuno